Tariffe e agevolazioni per la sosta a pagamento

Tariffe e agevolazioni per la sosta a pagamento

GESTIONE SOSTA A PAGAMENTO
Download Regolamento pdf

Il gestore del servizio della sosta regolamentata a Taranto è l’AMAT (Azienda per la Mobilità nell’Area di Taranto) S.p.A., in conseguenza dell’affidamento diretto c.d. “in house” della gestione dello stesso servizio da parte del Comune di Taranto, per la durata di cinque anni. 

La regolamentazione del servizio è contenuta:

  • con deliberazione del Commissario Straordinario del Comune di Taranto, n° 797 del 27/04/2007
  • con deliberazione della Giunta Comunale di Taranto, n° 14 del 30/07/2007
  • con contratto di affidamento “in house providing”, stipulato in data 24/05/2007, rep. 8327;
  • con deliberazione della Giunta Comunale di Taranto, n° 122 del 02/04/2021;
  • con contratto di affidamento “in house providing”, stipulato in data 02/03/2017, repertorio n. 9269, modificato il 23/04/2021, repertorio 9497;
  • con deliberazione della Giunta Comunale di Taranto, n° 395 del 04/11/2021;
  • con appendice al contratto di affidamento “in house providing”, stipulato in data 24/11/2021,
  • Con ordinanza della Direzione di Polizia Locale del Comune di Taranto n. 615 del 30/11/2021.

 

PAGAMENTO DELLA SOSTA

 Negli stalli di sosta il pagamento della tariffa è previsto per tutti gli autoveicoli (come classificati dall’art. 54 del Nuovo Codice della Strada) e per tutti i motoveicoli (come classificati dall’art. 53 del Nuovo Codice della Strada) ad eccezione dei motocicli.

Non sono ammessi i veicoli che possano creare difficoltà alla sosta ed allo scorrimento nelle aree di circolazione interessate, sia a causa delle dimensioni proprie che della natura delle merci trasportate.

I ciclomotori e i motocicli non possono occupare stalli di sosta soggetti a tariffazione, ma potranno utilizzare, gratuitamente, gli spazi a essi riservati (rastrelliere).

La sosta è assoggettata al pagamento della tariffa prescritta, con possibilità di frazionamento. In particolare, il pagamento della tariffa può realizzarsi:

  • attraverso l’utilizzo degli applicativi per smartphone, senza limiti di durata minima e con possibilità di pagamento per gli effettivi minuti di sosta utilizzati;
  • attraverso l’utilizzo dei parcometri o dei tagliandi “gratta e sosta”, per una durata minima di 30 minuti, con possibilità di frazionamento di 15 minuti per le frazioni di tempo successive;

 TARIFFA ORARIA INTERA: € 1,00 (IVA COMPRESA)

 TARIFFA ORARIA RIDOTTA: € 0,50 (IVA COMPRESA)

 ORARIO DI TARIFFAZIONE

 08:30-20:30 – su sede stradale pubblica di tutti i giorni feriali e prefestivi, nonché di tutte le domeniche e di tutti i giorni festivi compresi tra il 1° ed il 6 gennaio e tra il 1° ed il 31 dicembre di ogni anno, fatta eccezione per le festività di Natale, Santo Stefano e Capodanno, in qualsiasi giorno della settimana esse ricadano

 00:00-24:00 – in aree pubbliche recitate di tutti i giorni dell’anno, feriali o festivi.

 

Tariffe in vigore dal 17 GENNAIO 2022  Download tariffario

MAPPA TEMATICA DELLE ZONE DI TARIFFAZIONE, ORARI E TARIFFE, ZONE “PARK&RIDE”.

               Download Estratto Mappa tematica

 

 

PARK&RIDE

 In determinate aree a pagamento, è previsto un servizio “park and ride” che consente di parcheggiare nelle zone a pagamento su strada più periferiche e di utilizzare il servizio di trasporto pubblico per raggiungere le destinazioni più centrali della città.

 In queste aree sarà consentito il parcheggio gratuito a chi acquisterà un titolo di viaggio giornaliero o mensile per il servizio di trasporto pubblico di AMAT, funzionale all’interscambio modale.

Il titolo di viaggio giornaliero (del costo di € 2,60 e valido per viaggiare nella giornata su tutti i bus AMAT) ed il relativo tagliando per sostare grautitamente nelle aree indicate dalla apposita segnaletica viene acquistato dal parcometro di zona.

L'abbonamento mensile per viaggiare su tutti i bus dell'AMAT ed il relativo contrassegno per sostare grautitamente nelle aree indicate dalla apposita segnaletica viene acquistato presso l'ufficio vendite dell'AMAT.

 Le aree interessate sono:

  • Interscambio per chi proviene dalle ZONE NORD – OVEST: Piazzale Democrate; Piazzale Vittime delle Foibe (ex ristorante Gambero).
  • Interscambio per chi proviene dalle ZONE SUD – EST: Viale Magna Grecia (spartitraffico centrale tra Viale Virgilio e Corso Italia); Viale Magna Grecia (spartitraffico centrale tra Corso Italia e Viale Liguria); Viale Magna Grecia (tra Via Dalmazia e Viale Liguria, compreso spartitraffico); Viale Magna Grecia (spartitraffico centrale tra Via Dalmazia e Via Pisa); Corso Italia (spartitraffico centrale tra Viale Magna Grecia e Via Polesine).

 

ESENZIONI E TARIFFE AGEVOLATE

 Le sole eccezioni al pagamento delle tariffe sopra specificate riguardano:

  • la sosta negli stalli su sede stradale posti nelle vie soggette a tariffazione, da parte degli utenti in possesso di permessi gratuiti per residenti, rilasciati, al verificarsi delle previste condizioni, in numero di uno per ogni nucleo familiare residente;
  • la sosta negli stalli su sede stradale posti nelle vie soggette a tariffazione, da parte dei residenti in possesso di abbonamenti a tariffa ridotta per residenti, rilasciati, al verificarsi delle previste condizioni, in numero di uno per ogni nucleo familiare residente;
  • la sosta negli stalli di sosta a pagamento su sede stradale pubblica negli orari di gratuità (dalle ore 20:30 alle ore 08:30). La gratuità non opera, invece, per gli stalli in aree pubbliche recintate, per le quali il pagamento è previsto per l’intera giornata;
  • la sosta negli stalli di sosta a pagamento su sede stradale pubblica, durante le giornate festive in cui non è previsto esplicitamente il pagamento della sosta dall’apposita segnaletica;
  • la sosta nelle aree di carico e scarico delle merci appositamente predisposte per le attività commerciali, limitatamente agli effettivi utilizzi per tale finalità;
  • la sosta nelle aree riservate agli uffici postali, alle banche, alle forze dell’ordine, ai cittadini diversamente abili, ai motocicli, secondo le specifiche regolamentazioni;
  • la sosta degli utenti diversamente abili, muniti di regolare contrassegno, nel caso in cui al momento del parcheggio, il posto riservato per disabili, contrassegnato con strisce gialle, risulti occupato;
  • la sosta dei medici in visita domiciliare che espongano l’apposito contrassegno rilasciato da AMAT su indicazione dell’Ordine dei Medici della Provincia di Taranto; tale contrassegno consente la sosta gratuita, per la durata di 45 minuti, in tutte le zone di sosta a pagamento. Esso deve essere esposto in modo visibile sul cruscotto della vettura, unitamente al disco orario indicante l’ora di arrivo.
  • la sosta dei veicoli elettrici che espongano l’apposito contrassegno rilasciato da AMAT;

PERMESSI GRATUITI ED ABBONAMENTI A TARIFFA RIDOTTA RISERVATI AI CITTADINI RESIDENTI O DOMICILIATI IN UNA DELLE VIE IN CUI SONO PRESENTI STALLI A PAGAMENTO .

 I cittadini residenti in una delle zone A, B, C, D, E, F, G, H in cui sono presenti stalli a pagamento, nonché quelli residenti in altri comuni ma effettivamente domiciliati in una delle suddette zone hanno diritto alla concessione di un permesso gratuito per la sosta nella zona di residenza (senza limitazione oraria) in ragione di un’autovettura di proprietà per ogni nucleo familiare residente, senza diritto di riserva del posto e compatibilmente con l’offerta di posti disponibili. La concessione del permesso è subordinata al pagamento di un contributo annuale di € 20,00. Il cambio targa è consentito una sola volta durante la validità annuale. Per successivi cambi targa sarà dovuto nuovamente il contributo di € 20,00.

Il contributo non è richiesto se la pratica viene svolta attraverso la piattaforma on-line.

Ogni nucleo familiare titolare di un permesso gratuito ha diritto alla concessione di un abbonamento mensile a tariffa ridotta di € 50,00 per un’altra autovettura di proprietà di un membro nel nucleo familiare convivente.

 La sosta dei veicoli dei cittadini in possesso del permesso gratuito, o del permesso a tariffa ridotta è consentita esclusivamente nella zona di residenza, che viene indicata sul titolo stesso, e non è consentita nelle seguenti zone:

Piazza Archita; Piazza Kennedy; Piazzale antistante la Chiesa del SS. Crocifisso; Aree di parcheggio “Principe Amedeo”, “Artiglieria”, “Pacoret”, “Oberdan”, “Icco” e “Campania”.

Per maggiori dettagli, requisiti e documenti richiesti consultare

MODULISTICA

Download Regolamento pdf

Download tariffario

 

 

 

ABBONAMENTI MENSILI .

 I cittadini possono acquistare le forme di ABBONAMENTO MENSILE, alle TARIFFE ed alle condizioni previste, nel REGOLAMENTO

I permessi e gli abbonamenti possono essere richiesti ed ottenuti attraverso la RETE VENDITA di AMAT (in particolare c/o l'UFFICIO VENDITE), oppure seguendo le porcedure degli ACQUISTI ON-LINE e della piattaforma BRAV-AMAT

 

ESPOSIZIONE TITOLO DI SOSTA

Vengono dematerializzati i titoli della sosta. L’automobilista non sarà più tenuto ad esporre il titolo di sosta cartaceo (permesso o abbonamento).

Gli unici titoli di sosta ancora cartacei che sarà necessario esporre sul parabrezza restano i tagliandi “Gratta & sosta”, gli scontrini rilasciati dai parcometri e gli specifici contrassegni rilasciati dall’amministrazione comunale ai portatori di invalidità;

 

Le aree pubbliche nelle quali la sosta è subordinata al pagamento della tariffa, e le zone ove è autorizzata la sosta gratuita per i residenti, vengono rese note attraverso la prescritta segnaletica stradale.

SANZIONI AMMINISTRATIVE CDS

Parcheggio automatizzato ICCO (regolamento di accesso)

Parcheggio automatizzato Artiglieria

RICHIESTA FATTURA


Altro in questa categoria:

La rete di vendita Amat per la sosta
« Precedente
TELEPASS PAY
Successivo »