Pagamenti online

easypark

Orario Invernale

banner invernale

Servizio Sosta

parcheggi

Idrovie

Idrovie Servizi turistici

Servizio Idrovie

elementi 17

Avvisi

2013 04 19 Amministrazione Trasparente

Area Commerciale

Rimborso titoli di viaggio e/o di sosta per mancata utilizzazione

 

Si comunica all’Utenza che, in conseguenza delle misure di contenimento del rischio da Covid-19 varate dal Governo, Kyma Mobilità – AMAT procederà al rimborso dei titoli di viaggio e di sosta acquistati e non utilizzati, secondo le modalità descritte di seguito:

Relativamente agli abbonamenti del trasporto pubblico, l’art. 215 del D.L. 19/05/2020, n. 34, pubblicato in Gazzetta Ufficiale emessa in pari data, ha previsto che nei casi di mancata utilizzazione, a causa delle misure di contenimento della diffusione del virus Covid-19 introdotte dall’art. 1 del D.L. 23/02/2020, n. 6, di titoli di viaggio precedentemente acquistati (compresi gli abbonamenti), le aziende di trasporto dovranno procedere a rimborsare le quote di tariffa non usufruita, attraverso o l’emissione di un voucher da utilizzare entro un anno dall’emissione, o il prolungamento della durata dell’abbonamento per un periodo corrispondente a quello di mancato utilizzo.

La stessa norma ha previsto, inoltre, che gli utenti debbano produrre all’azienda di trasporto, ai fini dell’erogazione del rimborso, la documentazione necessaria a comprovarne la spettanza e, nello specifico:

  • la documentazione attestante il possesso del titolo di viaggio valido per il periodo di inutilizzo a causa del Covid-19;
  • la dichiarazione rilasciata, ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000, corredata dalla copia del documento di identità, relativa al mancato utilizzo, in tutto o in parte, del titolo di viaggio in conseguenza dei provvedimenti attuativi delle misure di contenimento della pandemia.

Nel caso di spettanza, il rimborso dovrà essere effettuato nell’arco di 30 giorni dalla richiesta.

Nei prossimi giorni l’ASSTRA, Associazione di categoria delle aziende di trasporto pubblico, allo scopo di definire meglio alcuni aspetti della norma, prenderà contatti con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti per emanare, immediatamente dopo, una circolare esplicativa, contenente anche lo schema di dichiarazione sostitutiva richiesta dal citato art. 215 per l’ottenimento dei rimborsi.

A decorrere dal giorno successivo, sarà possibile recarsi presso gli Uffici Commerciali di Kyma Mobilità – AMAT (Via D’Aquino n. 21) per il ritiro dei voucher nominativi che saranno emessi in relazione agli abbonamenti con validità ricadente nel periodo di vigenza delle misure di contenimento, previa consegna del modulo di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, della copia del documento di identità e dei titoli di viaggio acquistati. In alternativa sarà possibile inviare la suddetta documentazione anche con e-mail, all’indirizzo .

I voucher, nominativi, saranno utilizzabili, entro un anno dalla data di emissione, per l’acquisto di un qualsiasi titolo dell’AMAT (sosta, trasporto su bus, trasporto mediante idrovie), purché intestato alla medesima persona.

Si comunica, inoltre, che gli sconti estivi sugli abbonamenti validi per i mesi di giugno, luglio, agosto e settembre 2020, rivolti agli studenti della scuola media superiore che abbiano acquistato almeno sette abbonamenti mensili a tariffa intera nel periodo precedente, saranno ugualmente riconosciuti anche in caso di acquisto di sole cinque mensilità di abbonamenti, comprese tra i mesi di settembre 2019 e febbraio 2020.

Relativamente agli abbonamenti della sosta tariffata, a partire da lunedì 01 giugno, Kyma Mobilità - AMAT procederà al rilascio di un voucher di importo calcolato con riferimento al periodo compreso tra il 12 marzo ed il 17 maggio, di effettiva sospensione della tariffazione della sosta, come stabilito dalle ordinanze dell’Amministrazione comunale. Su richiesta, il voucher sarà inviato con e-mail all’indirizzo che sarà previamente comunicato.

Anche tali voucher saranno utilizzabili per l’acquisto, entro un anno, di titoli di viaggio, di sosta e per le motonavi aziendali, purché intestati alla medesima persona.

Qualora l’avente diritto lo preferisca, sarà possibile richiedere il rimborso in danaro direttamente presso le casse dell’Ufficio Vendite AMAT, previo rilascio di apposita quietanza.

   IL PRESIDENTE

Si comunica al pubblico che da lunedi 18 maggio 2020 si torna a pagare la sosta tariffata a Taranto.

Al fine di non creare inutili assembramenti e di contenere comunque il rischio contagio da coronavirus si ricorda a tutti che:

A – Sono ancora in corso di definizione le procedure di recupero delle somme pagate per abbonamenti della sosta validi nel periodo di fermo del servizio. Non appena pronte saranno rese note modalità e tempi. E’ inutile pertanto recarsi ora negli uffici Amat per richiedere tale rimborso.

B – Tutti i permessi gratuiti per residenti, con scadenza dal 12 marzo al 18 maggio, sono già stati rinnovati d’ufficio fino al 31 maggio. Non è necessario pertanto affrettarsi a chiedere il nuovo rinnovo con le scadenze aggiornate già Lunedi 18 maggio. Sarà sufficiente esporre il tagliando scaduto (12 marzo-18 maggio). L’applicazione in uso agli ausiliari del traffico ha già acquisito la nuova data di scadenza. Il nuovo tagliando dovrà essere richiesto entro il 31 maggio.

C – Sono state adottate nuove modalità e nuovi orari di accesso all’ufficio vendite di via D’Aquino e nuovi orari, come indicato nella apposita informativa.

In particolare può essere richiesto un appuntamento all’ufficio, semplicemente e senza nessuna registrazione nella seguente pagina, anche da smartphone: prenota un appuntamento 

D – E’ stata adottata una procedura di richiesta di rinnovo abbonamenti e permessi per posta elettronica, senza la necessità di recarsi presso l’ufficio vendita come indicato nella apposita informativa.

E – Sono state riattivate tutte le applicazioni via smartphone, per l’acquisto della sosta oraria. Si sconsiglia pertanto di usare tagliandi gratta & sosta e parcometri. In particolare, almeno fino alla fine dell’emergenza coronavirus gli ausiliari della sosta non venderanno più tagliandi gratta & sosta.

Da lunedi 18 maggio cambiano orari e modalità di accesso nell’ufficio vendite dell’AMAT.

A - L’accesso all’interno dell’ufficio, potrà avvenire solo con mascherina e dopo aver disinfettato le mani con opportuni gel disinfettanti e/o il dispenser posto all’ingresso. Chiunque all’interno dell’ufficio, dovrà mantenere le distanze di sicurezza e mantenere i comportamenti previsti per il contenimento del rischio contagio.

B - L’accesso dovrà essere disciplinato in maniera tale da consentire la presenza simultanea di massimo due utenti in sala di aspetto oltre quelli già accolti agli sportelli.

C - Viene ampliato l’orario di apertura al pubblico come di seguito indicato.

Dal lunedi al venerdi dalle ore 7,30 alle ore 12,30 e dalle ore 15,00 alle ore 17,30.

D - L’uso dei servizi igienici non è consentito al pubblico.

E - Il pubblico in eccesso rispetto ai limiti ammessi all’interno degli uffici, dovrà attendere ordinatamente (in ordine cronologico di arrivo) all’esterno dell’ufficio. Non potrà essere servito il pubblico che è ancora presente all’esterno oltre l’orario di chiusura.

F - Al fine di limitare i possibili disagi, e per distribuire meglio la presenza del pubblico nell’arco della giornata, viene istituito un sistema di prenotazione on-line degli accessi. Il pubblico potrà prenotare un appuntamento attraverso il WEB (anche via smartphone), semplicemente accedendo senza nessuna registrazione, alla seguente pagina:

 prenota un appuntamento

G - Gli utenti dotati di prenotazione, riceveranno una conferma via SMS e via posta elettronica. Con questa prenotazione, da mostrare al vigilante in servizio, acquisiranno il diritto accedere immediatamente all’interno dell’ufficio, non appena lo consentiranno le limitazioni indicate al punto B e senza rispettare l’ordine cronologico di arrivo di cui al punto E.

COMUNICATO AGLI UTENTI

(Rinnovo Permessi e Abbonamenti di parcheggio – Prenotazione Via e-mail)

Si comunica all’utenza che, nell’ambito delle misure adottate da Kyma Mobilità - AMAT per il contenimento dei rischi di contagio da Coronavirus ed alla luce dell’avvio della cosiddetta fase 2 sull’emergenza sanitaria nazionale, tenuto conto delle disposizioni emanate con i provvedimenti normativi succedutisi negli scorsi giorni, sono state adottate le ulteriori misure descritte di seguito:

  • si è proceduto, d’ufficio, a rinnovare per un periodo di 30 giorni i permessi gratuiti per residenti con scadenza compresa tra la data del 10 marzo e quella del prossimo 17 maggio.
  • Non sarà, pertanto, necessario che tutti gli utenti si rechino, durante l’intero periodo della emergenza, presso gli Uffici di Via D’Aquino per il relativo rinnovo. Tuttavia, già dal 04/05/2020, pur in costanza di sospensione del pagamento, c/o l’ufficio vendite di via d’Aquino saranno regolarmente evase tutte le richieste inerenti il rilascio/rinnovo di permessi per residenti (apertura dal lun al ven 7,30-12,30).
  • È avviata, in via sperimentale, una nuova procedura di rilascio dei rinnovi dei permessi di parcheggio, presentando richiesta per posta elettronica. La procedura riguarda il rilascio dei rinnovi di permessi già emessi, senza la variazione delle condizioni di rilascio (i nuovi permessi, come il cambio vettura o residenza dovranno pertanto essere richiesti di persona c/o l’ufficio vendite di via D’aquino). I rinnovi dei permessi potranno essere richiesti per posta elettronica inviando all’indirizzo

la seguente documentazione:

  • Il modulo di richiesta riprodotto di seguito, indicando numero del permesso e la targa della vettura.
  • La copia del documento di identità del richiedente.

 

 

  • E’ avviata, in via sperimentale, una nuova procedura di prenotazione ed acquisto di tutti gli abbonamenti di sosta (compresi quelli a tariffa ridotta per la seconda auto dei residenti). Gli abbonamenti potranno essere richiesti per posta elettronica inviando all’indirizzo

la seguente documentazione:

  • Il modulo di richiesta riprodotto di seguito, indicando numero e la tipologia di abbonamento, la tariffa applicata (in virtù anche della convenzione per lavoratori applicabile), la targa vettura e la data di partenza dell’abbonamento richiesto.
  • la copia della contabile del relativo bonifico di pagamento effettuato sul conto corrente IBAN IT 18 I 01030 15801 000001484939, intestato ad AMAT Spa; la copia del bonifico allegata deve riportare chiaramente il n. di abbonamento, il nome dell’intestatario e l’IBAN dell’AMAT.

 

 

Il rinnovo (sia del permesso, che dell'abbonamento) sarà emesso dall’ufficio vendite, non oltre il giorno successivo alla data della mail, e l’informazione del rinnovo di ciascun abbonamento sarà trasmessa in via automatica sulla procedura di controllo in dotazione del personale dell’AMAT; inoltre copia del tagliando di abbonamento in pdf da stampare ed esporre sul cruscotto della vettura sarà inviata sempre per posta elettronica, precisando che l’esposizione sarà considerata obbligatoria.

Per la richiesta di nuovi abbonamenti (intesi come primo acquisto) e/o il cambio delle condizioni d’uso (cambio vettura, cambio tipologia o tariffa, aggiornamento ente convenzionato) sarà invece, al momento, ancora necessario recarsi presso l’Ufficio Vendite sito in via d’Aquino 21 come da prassi.

Sono escluse dalla procedura in oggetto, gli abbonamenti speciali (zona A per dipendenti Questura, Prefettura, Provincia) gli abbonamenti per l’area Palazzo di città (convenzione Palazzo di città) e tutti gli abbonamenti per il parcheggio ICCO, per i quali è necessario recarsi c/o l’ufficio vendite dell’AMAT.

Il modulo di richiesta da compilare in ogni sua parte, da inviare via mail è disponibile al seguente link.

LA DIREZIONE

 

SOSPENSIONE SERVIZIO IDROVIE

In allegato il comunicato con il quale si rende noto che da oggi 12/03/2020, fino a data da destinarsi, sono sospesi sia il pagamento della sosta tariffata (escluse le aree Baraccamenti - Icco - Oberdan) sia i servizi turistici mediante Idrovia.

Al termine dell'emergenza verranno stabiliti tempi e modi per i rimborsi parziali degli abbonamenti della sosta acquistati e non completamente utilizzati.

info

L’UFFICIO VENDITE dell'AMAT, sito in Via D'Aquino 21- 74123 Taranto, tel. 0994526785 - fax 099 4537091 è aperto al pubblico nei seguenti orari.

 

  MATTINA POMERIGGIO

LUNEDÌ

07:30

12:30

15,00

17,30

MARTEDÌ

07:30

12:30

15,00

17,30

MERCOLEDÌ

07:30

12:30

15,00

17,30

GIOVEDÌ

07:30

12:30

15,00

17,30

VENERDÌ

07:30

12:30

15,00

17,30

 

 prenota un appuntamento

L’accesso viene consentito con la presenza simultanea di massimo due utenti in sala di aspetto oltre quelli già accolti agli sportelli.

 Si evidenzia che dal 16/03/2020 non saranno effettuate le aperture straordinarie del sabato di fine/inizio mese, mentre le aperture pomeridiane riprendono dal 18/05/2020.

Inoltre, si potrà accedere all'ufficio, con le modalità indicate nel seguente comunicato

 nuove modalità di accesso

 

ULTERIORI MISURE PREVENTIVE IN MATERIA DI CORNONAVIRUS-COVID19

Nell’ambito delle misure adottate da Kyma Mobilità - AMAT per il contenimento dei rischi di contagio da Coronavirus, alla luce dell’aggravarsi dell’emergenza sanitaria nazionale, tenuto conto delle disposizioni emanate con i DPCM 04/03/2020, da lunedi 09 marzo 2020 e fino al 03 MAGGIO 2020, saranno in vigore le seguenti disposizioni volte a contenere i contatti con l’utenza:

  • Interdizione dell’accesso dell’utenza nello spazio contiguo alla postazione di guida
  • Interdizione alla discesa/salita dalla porta anteriore
  • Sospensione della vendita a bordo di biglietti (BIV)
  • Sospensione della vendita di tagliandi gratta & sosta da parte degli ausiliari del traffico
  • Limitazione all’accesso della clientela presso l’Ufficio Vendite di via d’Aquino ad un massimo di due persone contemporaneamente. Inoltre all’interno dell’Ufficio Vendite è installato apposito distributore di disinfettante per mani, a disposizione del pubblico.

Si evidenzia che già da ora è possibile acquistare  ON-LINE alcuni titoli di viaggio e di sosta e pagare multe del trasporto pubblico ex LR Puglia 18/2002, come dettagliatamente indicato nella pagina del sito www.amat.taranto.it.

ACQUISTI ON-LINE

Inoltre i rivenditori convenzionati, potranno prenotare il proprio rifornimento di titoli di viaggio e sosta, con consegna presso la propria sede, come indicato nella pagina del sito www.amat.taranto.it.

PRENOTAZIONE ED ACQUISTO TITOLI SOSTA E TPL

Le sanzioni amministrative emesse da AMAT Spa per violazione al D.P.R. n. 753/80 e dell’ art. 32 L.R. Puglia n. 18/2002 (evasione tariffaria) possono essere pagate via WEB, accedendo ad uno specifico portale WEB, dal link sottostante

PAGAMENTO SANZIONI VIA WEB

Gli utenti dovranno indicare

  • Il numero del verbale
  • La data di emissione
  • La data di nascita del sanzionato

Il portale mostrerà i dati salienti del verbale e la somma da pagare per la estinzione completa.

Per il pagamento sono accettati tutti i normali strumenti di pagamento elettronico via WEB.

 

A pagamento avvenuto sarà inviata una ricevuta per posta elettronica.

In caso di mancato ricevimento della ricevuta, contattare la società MyCicero, gestore del portale

tel. 071 920 7000

oppure l'Ufficio Vendite dell'AMAT

COMUNICATO AI RIVENDITORI CONVENZIONATI

E’ in fase di attivazione un nuovo servizio di consegna diretta dei titoli di viaggio e di sosta presso i rivenditori convenzionati, previa prenotazione e pagamento anticipato.

Il rivenditore che necessita di approvvigionarsi di titoli dell’AMAT, potrà:

  • compilare il modulo di richiesta allegato alla presente, indicando data, codice, denominazione rivendita ed il quantitativo richiesto (secondo i quantitativi minimi ed i multipli indicati) per ciascuna tipologia. Il modulo sarà fornito in formato excel, in maniera da calcolare automaticamente il corrispettivo da versare ad AMAT. Il corrispettivo non dovrà comunque essere inferiore ad un valore di € 300,00.
  • effettuare il pagamento con bonifico bancario su IBAN IT 18 I 01030 15801 000001484939, intestato ad AMAT Spa, indicando il codice rivendita e la data della richiesta.
  • Inviare a mezzo posta elettronica a il modulo compilato e copia del bonifico.

L’ufficio vendite dell’AMAT, il giorno successivo al ricevimento della richiesta confezionerà il plico contente i titoli richiesti e provvederà a consegnarli c/o la sede del rivenditore entro la prima data utile.

Pagina 1 di 3

Amat S.p.a.

Azienda per la Mobilità nell'Area di Taranto 

Società per azioni con Socio unico soggetta a direzione e coordinamento da parte del Comune di Taranto
 
Via Cesare Battisti,657  - Taranto

Tel: 099 7356111 • Fax 099 7794247

Numeri utiliSedi

Informazioni

UFFICIO INFORMAZIONI

099 779 55 27

UFFICIO ABBONAMENTI
099 452 67 85